Paroles de A mia moglie

Charles Aznavour

pochette album A mia moglie
Voir sur Itunes

sonnerie téléphone portable pour A mia moglie

Quando l'aratro dell'eta', i nostri visi segnera'
Con i lunghi solchi che vi avra' scavato,
I nostri figli grandi ormai, saranno andati via di qui
Per aumentare in fondo a noi il vuoto.
Quand'ogni gesto nascera', piu' lento nell'intimita'
Per tutto il tempo che sara' passato,
Parlarsi allora non sara',pensare a quello che verra'
Ma ricordare tutto cio' che e' stato...

A passi lenti tu verrai, con me per viali di azzalee
Senz'avvenire e con le idee piu' chiare,
Non sara' facile pero' malgrado quello che diro'
Negare il tempo che non puo' tornare,
Quando la nostra vita in due,
Progetti nuovi non avra'
Avremo un libro da poter aprire.
Memorie scritte insieme a te

Senza concluderle perche'
Solo il finale manchera' ancora...

Quando il mio tempo sfiorera'
La soglia dell'eternita'
E qualche cosa mi dira' ci siamo,
Quando guardandoti vedro'
Che senza il nostro amore no
Non avrai piu' quei giorni tuoi di prima,
Quando piu' calmo sembrero',
E la tua mano cerchero'
Perche' il mio polso battera' piu' piano,
Dopo aver accettato dio,
Prima di andarmene lo so'
Un'altra volta se potro'
Io ti diro' come un addio
Ti amo...

Les autres musiques de Charles Aznavour