Paroles de Alienato

Negrita

pochette album Alienato
Voir sur Itunes

Date de parution : 20/02/2004

Durée : 0:03:23

Style : Rock



sonnerie téléphone portable pour Alienato
Clip vidéo

Squallidi processi quotidiani
Con giudizi sommari
In cui sei condannato a un'esistenza formale
D'andamento normale
Costipato in un ruolo a cui nessuno si candida
Pasti a base di enne di tavor per capirci qualcosa
L'ignoranza fa scena l'intelletto che scema
Sto cadendo di schiena o è solo una posa?
Solo una posa?
Solo una posa?

Alienato
Alienato
E non sapere chi ha iniziato
Alienato proprio come te

Ho dimenticato il tuo nome e quello di altre persone
In un labirinto in cui qualcuno mi ha spinto
Qual è il male minore
Tra osare e temere se la noia si arrampica
Ho dimenticato anche chi sono in un sogno qualunque
Non ritrovo la chiave in ogni occhio una trave
Che non mi fa vedere
Come mi chiamo
Come mi chiamo
Come mi chiamo

Alienato
Alienato
E non capire chi è malato
Alienato
Alienato
E detestare di esser nato
Alienato
Proprio come me

Alienato
Alienato
E non capire cosa è stato
Alienato
Proprio come me
Alienato
Alienato
E non sapere chi ha iniziato
Alienato
Proprio come te
Come te
Come te

Les autres musiques de Negrita