Paroles de Dancin' queen

Timoria

pochette album Dancin' queen
Voir sur Itunes

sonnerie téléphone portable pour Dancin' queen
Clip vidéo

(pedrini-pellegrini)
Dance, batte forte la decadance,
Ma quando balli tu resta niente di me,
Per me solo il presente, il futuro non c',
Cos' il passato, non ricordo, sono nato qua.
Cyber punk, harekrishna,
Primitivi come un'orgia zen,
Un thrasher che incontra la dance questa notte
Nel tempio, alla messa che c'
E io guardo il tuo corpo, son risorto
E lascio il deserto ad un altro,
Te lo dico sai, ora lo vedrai,
Non c' inferno che pu fermare me,
Tu sei vita, scorder, boy,
Quella vita quotidiana, non per noi
Moralisti che sudano in jeans,
Stan strisciando per la dancin' queen.
Wait for me... to be
You're my dancin' queen
Lascio fuori da qui d.j. un tempo dee
Mettevano i dischi, ora fanno gli artisti
Un paio di occhiali per,
Ecco i nuovi profeti, impegnati lo so,
Sento che morir
E che mai nessuno mi giudichi, no
Se tu mi balli davanti, il piacere unir
I due mondi distanti
Wait for me... to be
You're my dancin' queen

Les autres musiques de Timoria